Ambiente & Salute


Home Su

comitati@gianfrancoturis.it - info@gianfrancoturis.it 

 

Ambiente : Ripetitore Wind: Marigliano e Mariglianella si costituiscono parte civile
Inviato da Redazione il 6/3/2009 7:40:00 (216 letture)

Continua l’attività del comitato anti-elettrosmog, che ha raggiunto quota 320 iscritti. Attività che prevede, per il prossimo 7 marzo la prima uscita pubblica dell’associazione nata tra Marigliano e Mariglianella. L’incontro organizzato dal comitato ha come oggetto i rischi legati all’elettro-smog e si svolgerà nella sala consiliare del comune di Mariglianella a partire dalle ore 17:00.

Nell’ambito dell’incontro, il Dott. Gianfranco Turis, dirigente Medico A.O. "S. G. Moscati" di Avellino, responsabile per le problematiche ambientali dell'Ordine dei Medici della Provincia di Avellino, Presidente di numerosi Comitati contro l'inquinamento elettromagnetico, relazionerà in merito agli “effetti biologici e sanitari dell’esposizione ai campi elettromagnetici in riferimento agli studi scientifici maggiormente accreditati”. Interverranno inoltre l’avvocato Giuseppe Montanile ed il dottor Antonio Iossa come delegati del comitato.

Molte sono, inoltre, le novità che riguardano il fronte della lotta al ripetitore Wind. La scorsa settimana, il Comitato insieme al legale rappresentante Avv. Montanile Giuseppe, dopo aver richiesto un incontro con urgenza, è stato ricevuto dal Commissario Straordinario del comune di Marigliano. L'obiettivo dell'incontro era innanzitutto assicurarsi che il comune di Marigliano si costituirà ed in seconda istanza, capire chi sarà l'avvocato che seguirà il comune di Marigliano. L'esito dell'incontro è stato favorevole: il comune si costituirà e nella stessa giornata dell'incontro è stato deliberato di dare mandato all'Avv. Antonio Manfredi, che già si è occupato delle problematiche d'interesse.

Il Comitato ha inoltre richiesto ed ottenuto un incontro col Sindaco di Mariglianella, dott. Giovanni Russo, il quale ha assicurato che a breve anche il comune di Mariglianella incaricherà un legale con lo scopo di costituirsi nel procedimento amministrativo a tutela degli interessi del Comune di Mariglianella. Anche parte dei Cittadini residenti nelle zone limitrofe a quella interessata all'installazione si costituiranno nel procedimento amministrativo per difendere i propri diritti violati dall'installazione dell'SRB: a tale proposito verranno seguito dall'Avv. Giuseppe Montanile, già rappresentante legale del Comitato.