Ambiente & Salute


Home Su

comitati@gianfrancoturis.it - info@gianfrancoturis.it 

 

Tutti i dibattiti e gran parte degli articoli a commento dei fatti Campani sono accomunati da una straordinaria povertà di linguaggio: il sostantivo più pronunciato da tutti, politici di destra, di sinistra e di centro, governo e opposizione, sindacalisti, opinionisti è "TERMOVALORIZZATORE".

Al più, si balbetta malamente su "raccolta differenziata", senza precisare mai se quest'ultima è finalizzata al riuso e al riciclo o ancora una volta alla "termovalorizzazione" di plastica, carta, legno raccolti in modo differenziato volutamente di bassa qualità; rari personaggi si avventurano a parlare di compostaggio e non si va più in la.

Mancano del tutto parole nuove:

·       materiali post consumo

·       riduzione alla fonte

·       riuso

·       raccolta porta a porta

·       compostaggio domestico

·       tariffazione puntuale

·       fermentazione anaerobica

·       trattamenti meccanico biologici

·       biogas

·       rifiuti zero.

Tuttavia, queste parole nuove fanno parte del linguaggio e della cultura di tanti cittadini che, proprio perché usano queste parole nuove, incomprensibili e nella maggior parte dei casi inascoltate dalla Casta, vengono liquidati come Ambientalisti Fondamentalisti.

Ma al di là delle Alpi e degli Oceani, queste parole nuove sono comprese ed usate: notizia di ieri il divieto della produzione di sacchetti di plastica in tutta la Cina.

Insomma, progresso e civiltà non abitano nel Bel Paese, in mano ad una classe dirigente mediamente ignorante e supponente e pertanto senza futuro.